Aversa

Crisi, Nuovo Psi: “Vogliamo pari dignità”

Rosario IpponeAVERSA. Il Nuovo Psi ha ribadito ai partiti della coalizione di centrodestra di non riconoscere il documento post-elettorale che sancisce, di fatto, l’esclusione del partito dalla giunta.

A renderlo noto è il responsabile cittadino Rosario Ippone: “Non accettiamo il documento, innanzitutto perché non è stato sottoposto al nostro partito, poi perché la grave crisi politica che ha prodotto l’azzeramento dell’esecutivo ha rimesso in discussione tutti gli accordi pre e post elettorali”. Ippone conclude: “Vogliamo la pari dignità al tavolo delle trattative, senza preclusione alcuna”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico