Aversa

Carnevale, denunciati cinque ragazzi

Polizia di StatoAVERSA. Carnevale edizione 2008 con meno teppisti in strada grazie all’impegno degli agenti del locale commissariato della Polizia di Stato, agli ordini del dirigente Antonio Sferragatta.

Nella giornata di ieri, infatti, una delle volanti in servizio per le strade della città ha colto in flagranza di reato ben cinque giovanissimi, di età compresa tra i 15 e i 16 anni, tutti aversani, mentre, su due ciclomotori, senza casco, erano intenti a lanciare uova e farina ai malcapitati di turno, nelle strade principali della città normanna. I poliziotti hanno portato i cinque teppistelli nei locali del commissariato in via San Lorenzo, dove hanno proceduto a far loro una bella lavata di testa, oltre che a denunziarli, prima di consegnarli ai genitori, avvertiti telefonicamente. Gli agenti hanno anche provveduto al sequestro dei due ciclomotori per guida senza casco e per trasporto di passeggero (a bordo di uno ve ne erano addirittura tre!). Successivamente, per il resto della giornata, quasi come se ci fosse stato un tam-tam, per le strade della città si è potuto passeggiare in perfetta tranquillità.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico