Napoli Prov.

Asl, la manager Costantini incontra Montemarano

Angelo MontemaranoAVERSA. Dopo le verifiche effettuate di persona dei presidi ospedalieri rientranti nel territorio dell’Asl Ce2, la manager della struttura sanitaria normanna, Antonietta Costantini, è passata al concreto con la richiesta di un incontro urgente con l’assessore regionale alla Sanità Angelo Montemarano.

Ciò “vista l’opportunità di ammodernare le tecnologie e la necessità di adeguare alcuni reparti dell’ospedale Moscati di Aversa”. L’incontro, tenutosi qualche giorno fa, ha costituito anche occasione per confrontarsi sulle reali possibilità di finanziamento del nuovo plesso ospedaliero di Santa Maria e Capua. “L’incontro è stato estremamente fruttuoso. – ha dichiarato il direttore generale – L’assessore ha palesato la volontà di rilanciare il plesso di Aversa, dandomi incarico di predisporre, entro trenta giorni, un piano di fattibilità al fine di inserire la ristrutturazione dei reparti maggiormente obsoleti, nei prossimi finanziamenti relativi alla terza annualità l. 67/88 art. 20. Ha altresì confermato che il plesso di Santa Maria-Capua rientra tra i quattro presidi già finanziati dal Ministero, finanziamenti da assegnare a breve. L’assessore mi ha, inoltre, incaricato di procedere rapidamente all’attivazione dei fondi destinati all’intramoenia, pari a tre milioni e duecentomila euro, e non ancora utilizzati”. “Benché le professionalità interne da adibire rapidamente a detta attività, siano scarse, – ha concluso la manager – procederò a quanto richiesto nei tempi previsti, al fine di non perdere l’occasione unica di adeguare il plesso ai più moderni standard strutturali ed operativi, rilanciando, in questo modo, una sanità locale ricca di professionalità importanti e che possiede tutti i numeri per essere alla pari delle strutture sanitarie più all’avanguardia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico