Aversa

Amoroso chiede tutti gli atti del Contenzioso

 AVERSA. “Come presidente della Commissione preposta chiedo che si possa accedere con trasparenza a tutti gli atti che riguardano il contenzioso comunale”.

Queste le parole di Carlo Amoroso, consigliere comunale forzista, nonché avvocato, il quale punta il dito soprattutto su alcune richieste protocollate e discusse in consiglio comunale in cui i membri della Commissione chiedevano di sapere al dirigente dell’area legale quante e quali azioni legali il comune di Aversa avesse in itinere. Infatti, tra i membri della commissione Contenzioso, assieme ad Amoroso, ci sono anche altri due consiglieri-avvocati, Alfonso Oliva e Rosario Capasso, oltre a Fiore Palmieri e Raffaele Pellegrino, per cui agli occhi di “esperti” sembra strana questa reticenza nel mostrare gli incartamenti. “Ho chiesto personalmente anche all’avvocato del comune, Nerone, di mostrarmi tutte le carte ma qui nessuno sembra muoversi. – incalza il presidente Amoroso – Mi sembra legittimo chiedere quale siano le cause che il comune sta affrontando, quante ad esempio siano state quelle in cui siamo stati soccombenti e quante invece vittoriosi o ancora quali siano quelle in cui siamo impegnati. Insomma semplicemente chiarezza”. Un problema vecchio, quello della mole di lavoro al Contenzioso, che ha visto impegnati, ma senza successo, anche alcuni consiglieri nella passata legislatura. Intanto, si aspettano ancora i bandi di concorso che prevedono l’assunzione di due avvocati nella pianta organica comunale. “La speranza è l’ultima a morire”, dicono gli anziani. “Chi di speranza vive di speranza muore”, diciamo noi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico