Trentola Ducenta

Salute, parte l”iniziativa “Sentiamoci bene”

Filippo ZagariaTRENTOLA DUCENTA. Riprendono le iniziative messe in campo dall’amministrazione guidata dal sindaco Nicola Pagano nel campo della sanità, su interessamento dell’assessore al ramo Filippo Zagaria. L’obiettivo è di offrire servizi di prevenzione medica gratuiti.

Dopo il successo delle giornate di prevenzione nella lotta ai tumori, che saranno ripetute quanto prima, ora parte il progetto “Sentiamoci bene”, costituito da due giornate di prevenzione alla sordità e di controllo all’udito. L’iniziativa è in programma sabato 26, dalle ore 9 alle 13, presso il centro polivalente di piazza Vittoria, e domenica 27, presso il centro polivalente di piazza Padre Paolo Manna (ex piazza Missioni Estere) nella zona di Ducenta. Le visite sono completamente gratuite. “Il progetto – spiega l’assessore Zagaria – rappresenta l’ennesima tappa di un piano predisposto dal mio assessorato, di concerto con il sindaco Pagano, per offrire ai cittadini di Trentola Ducenta servizi medici di prevenzione”. L’amministrazione ha poi in programma iniziative di prevenzione medica a favore degli alunni delle scuole elementari e medie. “Nella prossima e periodica riunione del Patto per la Scuola – afferma il sindaco Pagano – insieme con i dirigenti scolastici, con i rappresentati dei genitori, con l’ufficiale sanitario, con i responsabili del consultorio e con i due assessori al ramo concretizzeremo iniziative di prevenzione medica, già abbozzate dall’assessorato alla Sanità, per la salute dei bambini e dei ragazzi della nostra città”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

"Liberamente per Sant'Arpino", il nuovo movimento che si propone come alternativa - https://t.co/NphaapwCDA

Napoli, sulle note della Nuova Orchestra Scarlatti il movimento e i respiri di Caravaggio - https://t.co/GOz3HofdDt

Camorra e slot machine nell'agro aversano: udienza d'appello il 18 giugno - https://t.co/cI0gL4GgDo

Casapesenna, Consiglio su bilancio di previsione: Prefettura chiede chiarimenti - https://t.co/sFPhzDHkQM

Condividi con un amico