Teverola

La Royal Teverola stravince il derby casertano

Mister Gennaro PacilioTEVEROLA. E’ terminata con un’autentica goleada il derby al femminile tra Royal Teverola e Futsal Caserta: 21 a 1 il risultato finale a favore delle aversane che hanno dominato, in lungo e in largo, la gara dall’inizio alla fine.

Dopo soli dieci minuti di gioco la partita era segnata, con il portiere delle casertane che aveva raccolto la palla in rete per ben sei volte. Il primo tempo terminava con un parziale di 12 a 1 per la formazione di capitan Di Bello. Nel secondo tempo spazio a tutte le calciatrici in panchina ma il risultato si incrementava sempre di più fino al fischio dell’arbitro che decretava la fine dell’incontro sul roboante risultato finale di 21 reti a 1. Le ragazze teverolesi hanno dunque mantenuto ampiamente la promessa di riscattare il risultato negativo della domenica precedente facendo felici i propri sostenitori accorsi numerosi alla tensostruttura di Aversa. In evidenza Sara Zapparrata, Mafalda Iorio, Pina Di Bello,e Roberta Borrelli che insieme hanno messo a segno la bellezza di 15 reti. Anna Tana, Giulia Natale, Irene Menditto, Raffaelina Ferriero le altre realizzatrici. Da segnalare anche Marianna Puca e Rachele Massaro che hanno dato il loro contributo e il portiere Concetta Andreozzi che ha subito una sola rete. Più che contenti i tecnici Pacilio e Mazzone, il direttore sportivo Enza Madonna, il presidente Giovanni D’Auria, il vicepresidente Luigi Improta e il dirigente accompagnatore della squadra Peppe Verolla, tutti presenti all’incontro. Adesso bisogna pensare alla partitissima di domenica prossima, prima gara del girone di ritorno che vedrà il Royal Teverola opposto alla formazione del Femminile Panza di Ischia che guida la classifica a punteggio pieno. Una partita che sembra proibitiva ma le ragazze teverolesi dopo l’esaltante vittoria nel derby casertano faranno di tutto per contrastare il dominio delle isolane se non altro per “vendicare” la sconfitta dell’andata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico