Succivo

Rifiuti, bonifica del sito “Torre Palomba”

discaricaSUCCIVO. Il comune di Succivo ottiene il dissequestro dell’area di “Torre Palomba” per effettuare le bonifica del sito.

Questa mattina il Gip presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su istanza dell’avvocato Enzo Guida, il penalista incaricato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Franco Papa per seguire la vicenda rifiuti, ha disposto la rimozione dei sigilli. Le operazioni di bonifica dovranno essere effettuate dalla Recam Spa su incarico del Commissario delegato dal Governo per le bonifiche. Nei giorni scorsi vi era stato un primo sopralluogo da parte dei tecnici incaricati, per valutare l’entità dei rifiuti presenti su questo terreno. Sito che già nel 2004, su disposizione dell’allora sindaco Salvatore Tessitore, divenne un deposito temporaneo di stoccaggio per far fronte all’ennesima emergenza rifiuti. Poi, a causa di un incendio, il sito venne sequestrato dalla magistratura penale. Da allora non si era mai riusciti, nonostante i tentativi, ad effettuare la bonifica. Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale aveva avanzato un’istanza, sempre rivolta al giudice, per poter utilizzare il sito, senza effettuare la bonifica. Ma questa richiesta era stata respinta. Poi il lavoro amministrativo, condotto dall’assessore all’ambiente Pietro Paolo Russo e dal sindaco Papa, ha portato alla possibilità di avviare la bonifica. Il comune avrà a disposizione 30 giorni per la rimozione dei rifiuti. Dopodiché sarà avanzata una nuova richiesta di dissequestro, questa volta definitiva, per poter utilizzare la zona come sito di stoccaggio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico