Sant’Arpino

Savoia revoca la carica di vicesindaco a Del Prete

Giuseppe SavoiaElpidio Del PreteSANT’ARPINO. “Il persistere di una situazione ormai al limite di ogni comprensibile giustificazione, la caparbietà con la quale si è inteso strumentalizzare episodi e fatti politici, la scelta premeditata di aprire una forte polemica a pochi mesi dalla scadenza del mandato elettorale hanno segnatoormai una rottura tra me e Del Prete”.

Il sindaco Giuseppe Savoia scioglie ogni riserva e revoca la carica di vicesindaco e assessore delegato ad Elpidio Del Prete, con il quale, in questi giorni, ha avuto un durissimo scambio di opinioni. “Gli atteggiamenti da te assunti in questi ultimi venti giorni, – si legge nella lettera con cui Savoia ha comunicato a Del Prete la revoca degli incarichi – l’assenza marcatamente polemica dal Consiglio comunale del 30 dicembre 2007, la mancata partecipazione alle Giunte, l’assenza di una tua responsabile risposta chiarificatrice e risolutiva alle varie note inviateti dal Capogruppo Virginio Guida, la continua polemica alimentata anche a mezzo stampa, e con la sponda dell’opposizione, costituiscono un preciso segnale di una volontà di rottura, perseguita con voluta ambiguità”. Savoia poi fa riferimento all’ultima lettera di Del Prete inviata allo stesso primo cittadino e alla maggioranza: “Tale atteggiamento è ulteriormente confermato dalla lettera in data odierna fatta pervenire allo scrivente, e per conoscenza al capogruppo ed ai consiglieri, con la quale si ribadiscono tutte le tue irrisolte contraddizioni. Inoltre, in questa tua ultima ci sono anche palesi e maliziose offese, sia sul piano politico che su quello personale, peraltro irricevibili e che si rispediscono, tutte, al mittente!”. E alla fine Savoia va giù duro: “Franchezza per franchezza devo ritenere che, in tutti questi anni, non ho avuto un vice-sindaco consapevole e responsabile. Un errore politico di cui mi assumo tutta la responsabilità, perché per tempo e da tempo avrei dovuto revocarti la delega. Tralascio ogni considerazione sulla questione delle preferenze, del voto, della dignità politica e personale, ricordandoti solamente che il popolo di Sant’Arpino ci ha eletto con un ampio consenso. Alla luce di quanto sopra, ritengo che sia venuto a mancare il rapporto fiduciario tra delegante e delegato. Pertanto, non mi resta cheadottare il conseguente e coerente atto di revoca dall’incarico di Vice-Sindaco ed Assessore delegato”.

Articoli correlati

Carlo Savoia nuovo direttore Ciss, il vicesindaco Del Prete infuriato di Redazione del 4/01/2008

Del Prete smentisce il passaggio all”Udeur di Redazione del 15/01/2008

Savoia scrive a Del Prete: “Decidi con chi vuoi stare” di Redazione del 18/01/2008

Del Prete scrive a Savoia: “Attendo decisione della maggioranza” di Redazione del 22/01/2008

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico