Italia

Sestri Levante, mistero sulla scomparsa di un 32enne

Posto di blocco dei carabinieriSESTRI LEVANTE. Si infittisce il mistero intorno alla scomparsa del piccolo imprenditore ligure scomparso da ieri, mentre era su un cantiere.

Giuseppe Bonetti, 32enne di Moneglia, sulla riviera ligure di Levante, sposato con due figli, stava lavorando per la costruzione di una villetta di proprietà della sorella quando, ha dichiarato il fratello, sarebbe stato avvicinato da un uomo, probabilmente straniero, che ha chiesto di parlargli in disparte. I familiari, non vedendolo rincasare dopo qualche ora, ne hanno denunciato la scomparsa. Bonetti, però, potrebbe essere ferito poiché sono state ritrovate delle tracce di sangue sul vialetto che collega il cantiere edile e la strada che porta a Passo del Bracco. Dato che Giuseppe non appartiene ad una famiglia facoltosa l’ipotesi del sequestro sarebbe legata a motivi personali, probabilmenteuna questione di debiti. I Carabinieri si sono immediatamente attivati con ricerche e posti di blocco, intanto la Procura di Chiavari ha imposto il massimo riserbo sulla vicenda. Indagini a tappeto anche per l’ultima persona che ha avvicinato Giuseppe. Nella zona, infatti, risiedono molti immigrati, soprattutto albanesi, che lavorano nel campo edilizio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico