Italia

Pupia si tinge di rosa: in chat nascono primi amori

innamoratiLa tecnologia moderna sta creando nuove frontiere nei rapporti interpersonali. Sms, mms, forum, chat, tutte forme di comunicazione di nuova generazione.

Psicologi ed esperti si sono confrontati su un tema difficile ed a volte impervio, ed ancora non si trovano punti di convergenza sulla metodologia da usare per i neo “malati da pc”. In particolare, le chat line sono diventate un autentico cult, per trovare l’anima gemella o semplicemente nuove amicizie, tutto nell’anonimato garantito da un monitor. Ecco quindi uomini e donne, belli e brutti, antipatici e simpatici, confrontarsi immaginando di essere qualcun altro, aprendo cuore ed anima a perfetti sconosciuti, non sempre in buona fede. Nella compilation delle chat appare anche, in modo inaspettato, quella del nostro portale Pupia. Entrandovi sembra quasi di trovarsi tra amici, ci sono pseudonimi come Uffa, Vez, Diabolic, Morpheus, Puffetta e tanti altri che si scambiano opinioni, consigli e commentano i fatti di cronaca, sempre presenti tutti i giorni. Si trova la ragazzina alle prese con i difficili compiti da fare a casa, il professionista annoiato della routine o la casalinga pronta a darti consigli pratici su cosa cucinare. Insomma, un po’ di tutto, e non mancano le storie d’amore come quella di Ciccio e Stella, conosciuti in chat e “fidanzatisi”. Ma i due novelli Renzo e Lucia hanno un grande problema, la mamma di lei le ha sequestrato il cellulare e lui, desideroso della sua bella, non può comunicare con lei se non tramitePupia. Ecco, quindi, la disperata richiesta di aiuto: “Non riesco a parlare con Stella, voglio sentire la sua voce e dirleche l”amo”. Insomma, Pupia si veste di rosa e diventa anche un sito al servizio dei cuori infranti!Vogliamo trovare un modo per aiutare questi due innamorati?

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico