Italia

Prodi fa la conta dei senatori. Andreotti: “Può farcela”

Prodi-AndreottiROMA. Oggi, alle ore 15, inizierà alla Camera il dibattito sulla fiducia chiesta dal premier Romano Prodi dopo la crisi prodotta dall’uscita dell’Udeur di Mastella dalla maggioranza.

A Montecitorio il centrosinistra ha i numeri per vincere, anche senza l’apporto dei mastelliani. Il problema vero sarà costituito domani dal voto al Senato dove, salvo colpi di scena, la fiducia dovrebbe essere bocciata. L’opposizione, oggi rinforzata dai tre voti dell’Udeur, può contare su 160 voti. Ma nell’Unione c’è chi spera in qualche sorpresa, magari l’assenza o il “ripensamento” di qualche senatore. Insomma, la partita si gioca sul filo di lana. Addirittura c’è qualcuno che si mostra altamente fiducioso nel prosieguo del governo Prodi. E’ il senatore a vita Giulio Andreotti: “Dall’aria che si respira in questi giorni a Palazzo Madama non vedo nessun temporale in vista per Prodi. Sono pronto a scommettere sulla tenuta di questa maggioranza. Darò il mio voto a Prodi. Mi pare che in questo momento non ci sia un alternativa già pronta per dire che è necessario mandare in pensione il governo attuale”. E se lo dice lui….

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico