Italia

Milano, cade elicottero: morti due coniugi bresciani

un elicottero Ecureil B2MILANO. Un elicottero è caduto oggi pomeriggio, intorno alle 16, nei pressi della tangenziale est di Milano, in zona Usmate-Velate, vicino allo svincolo di Carnate. A bordo vi erano due coniugi, Giuseppe Oliva e Domenica Andreoli, di 52 e 55 anni, entrambi morti carbonizzati.

Parte dell’elicottero, un Ecureil B2 di fabbricazione francese, si è schiantata sul capannone di una ditta chimica ma senza provocare danni. Fortuna ha voluto che l’elicottero non si schiantasse sulla carreggiata della tangenziale, sfiorata di poco, ma in un campo nelle immediate vicinanze. I due, imprenditori residenti a Borno, in provincia di Brescia, stavano tornando a casa dopo un pranzo con amici a Carnate. Oliva era originario di Ailano, in provincia di Matera. Ancora incerte le cause dell’incidente. Alcuni testimoni hanno raccontato che le eliche del velivolo erano ferme mentre precipitava, altri che il mezzo fosse in fiamme già prima dello schianto. Per domani è atteso un sopralluogo di un ispettore dell’Enav. Le indagini sono coordinate dalla procura di Monza. E’ l’ennesima tragedia in volo che avviene negli ultimi giorni. Lo scorso 12 gennaio un piccolo aereo, modello Piper, precipitava su un terreno agricolo a San Vitale di Canizzano, alla periferia di Treviso: due i morti. Intanto, oggi pomeriggio, intorno alle 18.30, un aereo ultraleggero da turismo è caduto nelle campagne tra Costano e Bettona, a pochi chilometri da Assisi. Carabinieri, polizia e vigili del fuoco sono impegnati nelle ricerche, rese difficili dalla fitta nebbia che grava nella zona.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico