Italia

Bush in Israele per mediare la pace

Bush con OlmertISRAELE. “Fresco” di tensioni con l’Iran, dopo l’episodio del mancato conflitto a fuoco tra navi statunitensi e iraniane nello stretto di Hormuz, il presidente americano George W. Bush oggi arriverà in Israele per mediare sull’accordo di pace tra israeliani e palestinesi.

Bush, dunque, vorrebbe chiudere in bellezza il secondo e ultimo mandato, che scade alla fine dell’anno, concretizzando le speranze emerse alla conferenza di Annapolis. La prima tappa sarà Gerusalemme, dove Bush incontrerà il primo ministro israeliano Ehud Olmert e il presidente Shimon Peres. Domani sarà la volta di Ramallah e Betlemme, due città della Cisogiordania, per una riunione con il presidente palestinese Mahmoud Abbas (alias Abu Mazen). Olmert e Abbas hanno manifestato disponibilità ad avviare i negoziati di pace, a cominciare dalle questioni più delicate, pur avendo divergenze di opinione circa gli insediamenti israeliani vicino Gerusalemme. Intanto, proseguono gli scontri sulla Striscia di Gaza. L’esercito israeliano ieri ha lanciato un missile uccidendo un militante della Jihad e ferendo sei persone che si apprestavano a lanciare razzi. Stamani altri nove razzi e colpi di mortaio lanciati dai palestinesi contro Israele. Un razzo ha centrato un’abitazione dove si trovavano una donna col figlio di due anni, rimasti miracolosamente illesi. Bush, dopo Israele, volerà in alcuni paesi arabi (Kuwait, Bahrain, Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita ed Egitto) per cercare di ottenere sostegno alla luce delle ultime provocazioni dell’Iran. L”Iran dovrà sopportare le conseguenze di qualsiasi altro confronto tra navi da guerra Usa e iraniane nello Stretto di Hormuz”, ha riferito oggi Stephen Hadley, consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Bush. “E” stato un gesto molto provocatorio da parte degli iraniani e per poco non è sfociato in un alterco tra le nostre forze e le loro. Dobbiamo stare molto attenti, perché se succede ancora dovranno sopportare le conseguenze”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico