Italia

Bari, agguato fuori ad un bar: muoiono in due

posto di bloccoBARI. Un agguato a Valenzano, in provincia di Bari, è costato la vita a due persone. A morire sotto i colpi dei sicari sono stati Michele Buscemi, 31 anni, pregiudicato di origine siciliana, ma da tempo residente in Puglia, e Daniele Di Mussi, anch’egli 31enne, morto dopo il ricovero in ospedale.

Secondo le prime ricostruzioni, i due, che erano insieme fuori ad un bar, sarebbero stati avvicinati da un’automobile dal quale sono partiti diversi colpi di arma da fuoco. Buscemi è stato raggiunto al torace ed è morto sul colpo, mentre Di Mussi è stato colpito all’arteria femorale, ferita che gli ha causato uno shock emorragico, per il quale nulla hanno potuto fare i medici.Pergli inquirenti il vero obbiettivo sarebbe stato Buscemi, che risulta essere imputato nel processo per l’omicidio del pregiudicato Stefano Camposeo, compiuto a Valenzano il 10 aprile 1999. I carabinieri hanno eseguito controlli e perquisizioni in tutta la provincia di Bari e stanno cercando di ricostruire le fasi dell’agguato, per dare un nomeai killer.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico