Gricignano

Discarica: ministero conferma Gricignano, in dubbio l”idoneità

il deposito militare (nellGRICIGNANO. Dopo la conferenza stampa di oggi a Palazzo Chigi, dove Prodi ha illustrato il “piano operativo” per fronteggiare l’emergenza rifiuti, fonti del Ministero della Difesa confermano l’ipotesi di utilizzare il deposito militare di Gricignano come sito di stoccaggio.

Secondo tali fonti, a conferma delle indiscrezioni dei giorni scorsi, assieme a Gricignano il ministero ha reso disponibili i propri siti di San Felice a Cancello e Carditelli (frazione di San Tammaro). Solo uno di questi siti, però, sarebbe è immediatamente fruibile, quello di San Felice, ma potrebbe essere non idoneo, forse per la vicinanza al centro abitato. Gli altri due di Gricignano e Carditello, che sono attivi, nel caso fossero dismessi dovrebbero prima essere oggetto di adeguamento, i cui tempi tecnici sono abbastanza lunghi, si parla di tre-cinque mesi, addirittura un anno. Una tesi che sarebbe emersa a seguito di sopralluoghi effettuati sul sito militare “Decimo Cerimant” di Gricignano qualche giorno fa, a seguito delle dichiarazioni rilasciate dal sindaco di Napoli Iervolino. Da considerare, inoltre, che la zona del deposito si trova nelle immediate vicinanze del centro residenziale americano della Us Navy, dove abitano circa 6mila soldati statunitensi.

Il deposito militare (nell

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico