Cesa

Nasce il gruppo Giovani dell”Udc

Giovani UdcCESA. Stanchi di una classe politica vecchia ed obsoleta, in molti paesi gruppi di giovani si stanno organizzando per portare le loro idee al di fuori della cerchia partitocratica.

A Cesa in questi giorni si è costituito il Gruppo Giovani U.D.C. costituito da ragazzi dai 16 ai 25 anni, che come prima uscita hanno rilevato un problema che da anni tormenta la popolazione cesana: il dissidio e l”iniquità sul pagamento della tassa per il consumo dell”acqua potabile e acque reflue. Come si legge dal volantino, il sistema di pagamento delle suddette tasse ancora una volta è richiesto in modo forfettario. I seguaci di Casini accusano le amministrazioni che si sono susseguite al Comune di Cesa di non avere la volontà di risolvere il problema. All”epoca del sindaco Giuseppe Fiorillo furono installati i contatori dell”acqua, una spesa che è costata all”Ente di Piazza De Gasperi svariati milioni delle vecchie lire. Purtroppo sembra che, poiché a non tutti i cittadini è stato installato il contatore, il Comune continua a far pagare la tassa su un presunto consumo di base e non per il reale consumo delle famiglie. Il neogruppo giovanile è formato da Antonio Rasulo, Antonio Borzacchiello,Cesario Marino, Marco Marrandino e Armando Vaia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico