Caserta

L”Udeur abbandona la maggioranza in Provincia e Comune

Antonio FantiniCASERTA. Il segretario regionale dell’Udeur Antonio Fantini, il presidente del partito in provincia di Caserta nonché consigliere regionale, Nicola Caputo, e il vicesegretario regionale nonché consigliere regionale, Angelo Brancaccio, avvertono la necessità di chiarire ancora una volta la posizione ufficiale dell’Udeur rispetto alle amministrazioni della Provincia di Caserta e del Comune di Caserta.

A tal proposito gli stessi precisano che il partito casertano lo scorso 18 gennaio ha riunito i quadri dirigenti e “dopo un’articolata e partecipata discussione, all’unanimità e in perfetta sintonia e condivisione con i livelli del partito regionale e nazionale, si è deciso di uscire dalla maggioranza che sostiene la giunta provinciale e quella del Comune di Caserta”. L’Udeur casertano ha preso atto, poi, “della grande sensibilità e del forte senso di appartenenza dell’assessore provinciale Giovanni Di Caprio che, all’indomani dell’assemblea dell’Udeur di Terra di Lavoro, ha formalizzato le proprie dimissioni dalla carica di assessore. Analogo comportamento deve essere assunto dalla delegazione dell’Udeur presente all’interno della giunta del Comune di Caserta”. Questa la posizione ufficiale del partito. “Qualsiasi altra posizione divergente – concludono i vertici del Campanile – è da ritenersi personale, infondata e assolutamente non in linea con la posizione del partito a livello provinciale, regionale e nazionale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico