Caserta

Ixfin, il Ministero impugna il decreto di fallimento

I lavoratori Ixfin occupano la fabbricaCASERTA. “La decisione senza precedenti del ministro dello Sviluppo economico, Pierluigi Bersani, di impugnare il decreto di fallimento della Ixfin è il segnale della volontà forte del Governo di essere al fianco degli Enti locali a tutela dell’occupazione e dello sviluppo nel territorio della provincia di Caserta”.

Gli assessori provinciali alle Attività produttive, Franco Capobianco, e alle Politiche del lavoro, Enrico Milani, commentano con soddisfazione l’esito del vertice al ministero dello Sviluppo economico sulla vicenda Ixfin. L’assessore Capobianco sottolinea: “Il Ministero ha ribadito l’impegno a mettere in atto, in collaborazione con le istituzioni locali e le parti sociali, ogni iniziativa che possa attrarre, nei tempi più rapidi, nuovi e qualificati investimenti per dare soluzione alle crisi industriali del nostro territorio. In particolare auspichiamo che questi investimenti siano la chiave di volta per rafforzare le motivazioni concrete che sono alla base dell’opposizione al fallimento della Ixfin. Le nuove iniziative di sviluppo annunciate dovranno puntare a una politica di settori, privilegiando l’informatica e le telecomunicazioni e rilanciando così, in una cornice di interesse nazionale, le più autentiche vocazioni produttive e di sviluppo di Terra di Lavoro”. L’esponente della Giunta De Franciscis aggiunge poi: “Continueremo a lavorare e a far sentire la nostra voce anche nei confronti di quanti remano contro lo sviluppo della provincia di Caserta e siamo convinti di potercela fare, con il sostegno dei tanti giovani, delle tante professionalità del territorio, come quelle impiegate finora alla Ixfin”. L’assessore Milani parteciperà domani all’incontro in programma nella sede della Regione Campania per attivare gli ammortizzatori sociali previsti dalle leggi e dai decreti ministeriali a favore dei lavoratori della Ixfin. “Il riconoscimento – spiega Milani – del particolare rilievo sociale della vicenda, ribadito anche oggi nel corso del vertice ministeriale, e la disponibilità espressa anche dal Ministero del Lavoro rafforzano la prospettiva della cassa integrazione in deroga, soluzione per la quale stiamo lavorando in ogni sede utile. L’intera vicenda Ixfin – conclude – può oggi essere considerata l’emblema di una classe dirigente che non si rassegna alla desertificazione della nostra provincia, ma si attiva per far fronte ai problemi in un’ottica non più locale, ma di respiro nazionale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico