Casaluce

“Per Casaluce”: “Chiarezza, correttezza, trasparenza”

Municipio di CasaluceCASALUCE. “Il comune di Casaluce sta attraversando un momento veramente delicato e crediamo che, in tutta franchezza, non sia il caso di cercare un capro espiatorio e sacrificarlo per la redenzione di tutta la comunità”. Lo afferma, in una nota, il neo costituito movimento civico “Per Casaluce”.

“Le notizie che arrivano – continua la nota – non sono per niente tranquillizzanti e chiaramente la situazione casalucese è da inquadrare in un complesso sistema che scavalca le stesse responsabilità di chi ha amministrato la città. Di questo noi ne siamo certi, e chi crede di cavalcare un’onda favorevole per trarne vantaggi politici (in termini di consensi) crediamo abbia male interpretato lo stato d’animo dei cittadini. Combatteremo con tutte le nostre forze contro chi, in malafede, volesse confondere la verità per avere la meglio. Questo è il motivo che ha spinto cittadini, di varie estrazioni politiche, ad avvicinarsi e concepire il movimento ‘Per Casaluce’. Ogni cittadino è oggi chiamato a rispondere delle proprie responsabilità, verso una terra che non vuole giustizieri, ma semplicemente giustizia”. Gli obiettivi che il movimento “Per Casaluce” persegue sono: “il ripristino della normalità nell’istituzione locale, la valorizzazione delle ‘piccole cose’, lo smascheramento della malafede latente dei grandi progetti e di chi li architetta. “Crediamo fortemente – continuano dal movimento – che lo spostamento di un poco di sabbia finisce per deviare il corso del fiume più profondo. Il movimento ‘Per Casaluce’ intende proporre una politica di chiarezza, correttezza e trasparenza. Crediamo fortemente che le associazioni, i comitati e gruppi cittadini siano la chiave ultima per uscire da questa imbarazzante impotenza che la politica ha palesato negli ultimi tempi. L’incontro tenutosi tra comitati, associazioni, cittadini e le diverse forze politiche del territorio nella sede de “Il Corbo”, ne è la prova. Il movimento – conclude la nota – aprirà al dialogo con chiunque vorrà andare in questa direzione, senza alcun tipo di pregiudizio, convinti che non sarà quest’ultimo a renderci immuni dai mali, ma la forza delle proprie idee, il confronto e l’audacia di chi ancora ha l’energia e la faccia per battersi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico