Carinaro

Discarica Gricignano, scende in campo Carinaro

Mario Masi CARINARO. Il sindaco di Carinaro Mario Masi si schiera al fianco del collega di Gricignano Andrea Lettieri contro l’ipotesi di realizzare sul territorio gricignanese un sito di stoccaggio, in alternativa a Pianura, per ospitare i rifiuti di Napoli e provincia.

“Caro sindaco, – scrive Masi in una lettera indirizzata a Lettieri – siamo pronti a fare, a fianco a Te e alla tua comunità, una comune battaglia a difesa del territorio, in relazione alla paventata individuazione degli stabilimenti militari presenti sul territorio di Gricignano, quali siti di stoccaggio di rifiuti provenienti da Napoli e dall’area napoletana. E’ una pura follia soltanto immaginare che le nostre zone, già martoriate da un’antica e costante azione di aggressione ambientale, possano essere aggravate da ulteriori pesi di veleno e diossina”.

“Il Comitato dei Sindaci – continua Masi – rientranti nell’ambito del Consorzio Ce2/GeoEco, del quale Tu sei parte autorevole, è impegnato da alcuni mesi in una estenuante azione di lotta per togliere i rifiuti dalle nostre strade, pur in assenza di specifici poteri in materia di rifiuti. E’ veramente incredibile che questo nostro sforzo sovrumano venga vanificato da ‘scellerate e strampalate’ idee di delocalizzazione di rifiuti che, proprio perché prodotti a Napoli, devono essere stoccati nel territorio napoletano”.

“La provincia di Caserta e l’agro aversano – conclude il sindaco di Carinaro – hanno già pagato un duro prezzo sul versante del deposito di rifiuti altrui. Non siamo disposti ad altri sacrifici. Per questa ragione, ritieni la nostra comunità a disposizione per una mobilitazione generale a difesa dei nostri comuni territori che, oltretutto, sono confinanti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico