Campania

Pianura, Comitato condanna le violenze

rifiuti incendiatiPIANURA (Napoli). In queste ultime ore la situazione dei rifiuti sta degenerando sempre più, il Commissario di governo ha deciso di riaprire una discarica, quella di Pianura, chiusa nel 1996, malgrado siano stati già da tempo segnalati al commissariato siti più idonei da adibire a discariche.

“Ma ormai, si sa, le promesse delle istituzioni lasciano il tempo che trovano. La gestione dell’emergenza è quanto di più incompetente e senza senso si possa fare, contraria ad ogni principio che lasci intravedere una soluzione definitiva che possa andare al di là delle discariche, che preveda una seria riduzione a monte degli imballaggi, una concreta raccolta differenziata, insomma una strada che sia ecocompatibile e rispettosa dei territori e dei cittadini, nonché delle normative italiane ed europee”

. Lo afferma, in una nota, il Comitato Allarme Rifiuti Tossici che si dissocia dalle azioni violente e vandaliche contro forze dell’ordine, vigili del fuoco e verso beni della collettività che gruppi di facinorosi stanno mettendo in atto in queste ore. “Pur consapevoli delle responsabilità delle istituzioni nel mancato ascolto della popolazione, – conclude il Comitato – dell’assenza di condivisione delle scelte con la cittadinanza e con le associazioni esistenti sul territorio, resta ferma la condanna per chiunque abbia commesso atti rivolti a creare danni e a far salire ancor più la tensione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico