Campania

Parete, maggioranza chiede azzeramento della giunta

Luigi VerrengiaPARETE (Caserta). Da circa due anni la giunta Verrengia non riesce a trovare equilibrio interno. Dapprima, nel periodo estivo, il sindaco chiedeva una verifica di giunta, mai effettuata.

Dopo le recenti dimissioni dell’assessore all’urbanistica Pietro Maione e, come sempre, immediatamente rientrate, ora si chiede l’azzeramento delle deleghe. La richiesta è pervenuta dal capogruppo di maggioranza Raffaele Pezone che ha invitato il sindaco a procedere con nuove nomine. Un tormentone che si trascina dietro dal giorno dell’insediamento della giunta guidata dal primo cittadino Luigi Verrengia, ostaggio di troppi personalismi e anime politiche contrapposte. Ciò ha comportato e tuttora comporta un vistoso rallentamento della vita amministrativa, con esigenze e priorità messe in sordina per correre dietro alle richieste che vengono una volta dall’una e una volta dall’altra parte della maggioranza. Ormai anche la cittadinanza non esprime più fiducia nell’amministrazione in carica, il tempo percorso fino a questo momento ha prodotto pochi frutti, solo lassismo. Con l’azzeramento delle deleghe molti auspicano un’inversione di rotta, sempre che non si riveli il solito “lancio del sasso”, dopo il quale ci si nasconde la manina per quello accanto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico