Campania

Mondragone, si dimette capogruppo Udc

Ugo Alfredo ConteMONDRAGONE (Caserta). La maggioranza Conte perde pezzi. Il capogruppo dell’Udc, Erminia Pagliaro, ha rassegnato le proprie dimissioni da consigliere comunale. Ne dà conferma lo stesso primo cittadino.

Sindaco, abbiamo avuto notizia delle dimissioni della Consigliera Comunale Ermina Pagliaro, capogruppo Udc. Cosa c’è di vero in questo? Confermo che sono pervenute al protocollo dell’Ente, indirizzate al sottoscritto e al Presidente del Consiglio Comunale, le dimissioni del capogruppo dell’UDC, per motivi strettamente personali e di studio.

Ma queste dimissioni sono irrevocabili o possono essere ritirate come le sue? In base all’articolo 30 dello Statuto Comunale, che recepisce il Testo Unico degli Enti Locali, le dimissioni una volta presentate al Protocollo dell’Ente sono irrevocabili, per i Consiglieri Comunali, non necessitano di presa d’atto e sono immediatamente efficaci.

Chi subentrerà al posto della Consigliera Pagliaro? Se la mia memoria non mi inganna, la signorina Pagliaro è stata eletta nella lista che appoggiava la mia candidatura denominata “Uniti per Mondragone” e il primo non eletto è il signor Russo Michele.

Secondo Lei che posizione prenderà Russo nei confronti della maggioranza? Viste le ultime dichiarazioni di Pecoraro Scanio, che ha bollato di tradimento popolare gli amici dell’Udeur che hanno abbandonato la maggioranza, credo che Russo ha avuto un mandato popolare chiaro, eletto in una lista in mio appoggio, dovrebbe rispettare l’impegno preso a suo tempo con gli elettori.

Se questo non accade, mi sembra che Lei non ha più i numeri per governare…. Certamente il centrosinistra, anche con l’eventuale ingresso di Russo in opposizione, non ha i numeri per decidere le sorti del Consiglio Comunale, visto che il centrodestra annovera ben tredici consiglieri comunali. Comunque queste sue domande e queste mie considerazioni, fatte in piena libertà, sono solo un puro esercizio politico vista la mia decisione di rimettere il mio mandato nei tempi e nei modi che, in maniera autonoma e senza alcun condizionamento, stabilirò a breve. Deve essere chiaro a tutti che svolgerò il mio mandato di sindaco in tutta la sua pienezza fino alla scadenza del 20° giorno utile dalla presentazione delle dimissioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico