Campania

Mondragone, Federconsumatori avvia ricorsi per riduzione Tarsu

 MONDRAGONE (Caserta). La Federconsumatori di Mondragone, con l’adesione del Comitato Civico “Rifiutiamoci” e delle più autorevoli associazioni dei Consumatori presenti sul territorio italiano, …

…l’Adoc, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento dei Consumatori e l’Unione Italiana dei Consumatori, invita l’intera cittadinanza a recarsi presso il proprio ufficio sito in Viale Margherita, 202, dove troverà già predisposto un ricorso individuale volto ad ottenere la riduzione della Tarsu che, in base alle Leggi dello Stato Italiano, deve essere pagata proporzionalmente al servizio ricevuto (si pagherà al massimo il 40% del richiesto) e, eventualmente, in base alla posizione contributiva individuale, il rimborso nella stessa misura per gli anni precedenti dal 2002 in poi. “La cittadinanza, mortificata dall’invasione nelle strade di quintali di rifiuti, è di fatto impotente di fronte alla complessità giuridica del caso e allo scaricabarile di responsabilità, individuali e collettive”, afferma il presidente della Fedeconsumatori Benedetto Zoccola, che aggiunge: “Tutto ciò ha portato ad una proposta che con fatica abbiamo elaborato per assistere e tutelare i cittadini di Mondragone. È da anni che i cittadini subiscono un notevole disservizio non solo nella raccolta e smaltimento dei rifiuti; disservizio che è preesistente e viene accresciuto dalla emergenza rifiuti in Campania che ha assunto, oramai, dimensioni sovranazionali. Gravi, continue, inadempienze e violazioni da parte di molti Organi preposti perdurano ormai da anni: raccolta inefficiente e servizi inesistenti. Intanto, a causa della gestione sia comunale sia regionale dei rifiuti, la cittadinanza soffre ed è costretta a pagare per un servizio mal reso nel passato e negato attualmente. Pertanto, – conclude Zoccola – invitiamo i cittadini a recarsi presso il nostro sportello, sito in Viale Margherita, 202, con allegate le fotocopie dei Ruoli di Pagamento ricevuti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico