Campania

Marcianise, “Fare Ambiente” approda in Terra di Lavoro

Fare AmbienteMARCIANISE. Si è celebrato sabato 26 gennaio, presso il teatro Ariston di Marcianise, un interessante meeting dal titolo “Ambiente: qualità di vita e legalità” organizzato e promosso dal Movimento Ecologista Europeo “Fare Ambiente”.

Al convegno, tra gli altri, erano presenti il Presidente nazionale di “Fare Ambiente”, il Professor Vincenzo Pepe, esperti e conoscitori della materia, i quali hanno posto l’accento sulle problematiche ambientali che affliggono la nostra “Terra di Lavoro”. Il Movimento Ecologista Europeo “Fare Ambiente”, nato lo scorso anno e che conta ad oggi più di ventimila iscritti, si ispira ai principi del realismo ambientale e dello sviluppo sostenibile. “Le idee portanti di questo movimento – spiega il coordinatore regionale l’avvocato Francesco Della Corte sono la concretezza ed il realismo, parametri da cui sono lontani anni luce gli attuali movimenti ambientalisti, che professano aprioristicamente solo ed esclusivamente la politica del “non fare” , senza neanche motivare il perché delle loro “non scelte”. Noi diciamo ad alta voce basta al non fare, anzi per tutelare in modo concreto e dinamico l’ambiente, e quando dico ambiente non mi limito alla flora ed alla fauna ma a tutto ciò che ci circonda, basta alle inerzie ed alle soccombenze che non fanno altro che danneggiare e peggiorare l’attuale crisi ambientale in cui versa il nostro Paese, e che non fanno altro che nuocere la causa”. L’ambizioso progetto è quello di estendere la cultura del “fare” in tutta la provincia di Caserta mediante la nascita dei “Laboratori Verdi”. “Infatti – spiega Sossio Colella, uno dei responsabili provinciali – in molti comuni della nostra provincia si sono costituiti, o si stanno per costituire, Laboratori verdi come ad esempio nel comune di Capodrise, Caserta, Cesa, Casal di Principe, Teverola, Recale, Marcianise, Trentola Ducenta, e in tanti altri comuni che hanno condiviso con noi l’idea di un ambientalismo realista e non fondamentalista. Inoltre un ringraziamento va agli altri responsabili come Gaudensio Sagliocco, Mariano Vanacore, Gennaro Caserta, ed altri amici che stanno collaborando fattivamente per la crescita del Movimento”. Inoltre, nella prima metà del mese di febbraio ci sarà la prima convention provinciale di “Fare Ambiente”, che ha l’obiettivo precipuo di presentare ufficialmente tutti i Laboratori della Provincia e l’organigramma del Movimento al fine di costituire una coscienza morale e civile fondata sull’interesse pubblico al progresso di tutti e salvaguardare il diritto delle generazioni future e di ritrovare il gusto di affermare ideali senza estremismi con il realismo del fare e l’ottimismo della ragione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico