Campania

Due agguati nel napoletano in pochi minuti

poliziaNAPOLI. Quasi contemporaneamente si sono consumati due agguati questa sera a Napoli. Nel quartiere di Fuorigrotta è stato ferito a colpi d’arma da fuoco Patrizio Zinco, 38 anni, pregiudicato e fratello di un boss, ricoverato in gravi condizioni all’ospedale San Paolo.

A Secondigliano, a Largo Macello, il ventenne Vittorio Iodice è invece morto, colpito al volto da un colpo di pistola. Il giovane era incensurato, solo un precedente per resistenza alle forze dell’ordine. Continua a sparare la camorra nel napoletano. Nell’ultima settimana sono state quattro le persone vittime di agguati, di cui tre sono morte. Mercoledì scorso, a Torre Annunziata, veniva ucciso il 56enne Davide De Simone, stessa sorte toccata due giorni prima a Santino Passaro, muratore 30enne di Marano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico