Campania

A Marcianise va in scena “La Morte del Carnevale”

 MARCIANISE (Caserta). Sabato 2 febbraio, alle ore 20, nel cortile dell’associazione culturale “Spazio Corrosivo”, in via Giulio Foglia, va in scena l’antico rituale della “Morte del Carnevale”, un evento culturale interpretato in chiave artistica.

Tradizionali riti pagani, danze dionisiache, suoni di bottari e cortei di fiaccolate, saranno accompagnati da una performance artistica che vuole celebrare il funerale del Carnevale, con canti, processioni, lamenti e vedove in lutto. Una cerimonia intorno al fuoco per ricordare che, dopo le “follie” carnevalesche, con l”inizio della Quaresima, si tornava a periodi di divieti, astinenze e sofferenze. “Spazio Corrosivo” trasforma questo evento in un’espressione artistica per ricordare che ancora oggi bisogna meditare sulla vanità del mondo e sulle sue futilità, sulla fragilità dell”uomo e la sua morte e sull”inevitabile alternanza tra gioia e dolore. Alla performance artistica interverranno: Giuseppe De Nubbio, Giovanni Monte, Vincenzo Ragozzino, Vittorio Di Tommaso, Pasquale Medici, Enzo Toscano, i bottari “Anima Mundi” e il gruppo di tamorra “Avia e Perrun”. L’evento è ideato e curato da Mimmo Di Dio, Massimiliano Mirabella, Agnieszka Kiersztan, Stefania Aiello.

www.spaziocorrosivo.com

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico