Campania

A Maddoloni i ragazzi invocano la chiusura delle scuole

la protesta degli studenti maddalonesiMADDALONI (Caserta). Ieri le tre scuole superiori calatine hanno sfilato per tutta Maddaloni contro l’emergenza rifiuti che sta attanagliando la città con sempre più forza. Si calcola che ogni giorno circa 100 tonnellate di rifiuti si riversano nelle strade.

Il corteo, partito dal pedagogico per arrivare dopo all’istituto scientifico e a quello classico si è radunato in piazza Ferraro per poi ripartire, attraversando Corso I° ottobre ed arrivare sotto gli uffici comunali. Le centinaia di studenti, che attendevano che il sindaco Michele Farina li ascoltasse, sono rimasti circa un’ora fuori dal portone principale del comune, finche è arrivata l’auto del primo cittadino. Farina ha ascoltato i rappresentanti delle scuole superiori, Virgilio Falco per il liceo scientifico e Danilo Vigliotta per il Giordano Bruno, ed altre due rappresentanti del liceo pedagogico, garantendo ai ragazzi che se non verrà trovata una soluzione per i rifiuti, da venerdì potrà emettere una nuova ordinanza per chiudere gli istituti scolastici, anche violando la precettazione posta dal prefetto agli stessi sindaci della provincia. Virgilio Falco ha dichiarato soddisfatto: “Ora speriamo che il sindaco mantenga la parola dataci, in tutti i casi confidiamo in una veloce soluzione da parte delle istituzioni”. Intanto, negli istituti di Maddaloni, per la giornata di oggi sono state concesse dai dirigenti scolastici assemblee d’istituto straordinarie sul tema dei rifiuti.

la protesta degli studenti maddalonesi

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico