Aversa

Sospensione fiera, Ciaramella: “Non avevo altra scelta”

Domenico CiaramellaAVERSA. “L’ordinanza della sospensione, a partire da sabato 19 gennaio, del mercato settimanale ha suscitato numerose polemiche. Mi urge chiarire dei punti”.

Così esordisce il primo cittadino di Aversa Mimmo Ciaramella in seguito alle rimostranze dei commercianti della fiera settimanale. “Mi riferisco – continua il sindaco – in particolar modo a coloro che mi chiedono perché non ho fatto un’ordinanza di sospensione immediata. Conosco il danno che questa decisione apporterà a numerosi ambulanti, sono figlio di commerciante e firmare l’ordinanza per me è stato particolarmente difficile. Ma non avevo altra scelta. Al momento non ci arrivano notizie confortanti in merito alla possibilità di raccolta. Abbiamo avuto comunicazione che nei prossimi giorni la situazione rifiuti non avrà miglioramenti e per questo, a causa delle questioni legate all’aspetto sanitario, non ho potuto che ordinare la sospensione della fiera settimanale. Ho firmato l’ordinanza venerdì mattina – conclude il sindaco – per consentire ai venditori di avvisare preventivamente i clienti per la prossima settimana”. Ricordiamo che martedì 15, presso la casa comunale, i venditori terranno un incontro per proporre al sindaco di revocare l’ordinanza, garantendo che saranno loro a ripulire dai propri rifiuti l’area mercato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico