Aversa

Scaringia: “Ridateci i poliziotti di quartiere”

Vittorio ScaringiaAVERSA. “La sicurezza un problema importante per la nostra città, in particolare per noi commercianti e per i nostri clienti”.

Così esordisce il presidente de ‘Le Botteghe del Seggio’, consorzio che raccoglie circa cento commercianti di via Seggio e via Sanfelice, che lancia un appello ai rappresentati delle forze dell’ordine per un maggiore potenziamento di uomini nelle strade del centro storico. “Negli ultimi tempi abbiamo sentito la mancanza dei poliziotti di quartiere. – denuncia Scarigia – Per noi commercianti erano diventati una sorta di ‘angeli custodi’ ed ora che la loro presenza non è più costante. Stesso dicasi per il Carabiniere di quartiere, la prima e l’ultima volta che ne abbiamo visto al Seggio è stato a metà dicembre quando ha transitato per le strade del centro storico. Da allora più nulla e l’assenza si sente. In questi ultimi tempi, infatti, più di una volta ci sono stati segnalati casi di scippi e furti in particolare nelle strade adiacenti alle nostre poco illuminate e per nulla controllate. Certo che in queste condizioni il nostro lavoro diventa sempre più difficile. Per questo – continua il presidente Scaringia, che rappresenta la quasi totalità negli esercizi commerciali di via Seggio, via Sanfelice e piazza Duomo – chiediamo aiuto ai responsabili locali di polizia e carabinieri: affinché ripristino il poliziotto ed il carabiniere di quartiere nel cuore dello shopping del centro storico”. Scaringia, inoltre, lancia un appello oltre che ai rappresentati delle forze dell’ordine anche agli amministratori comunali: “Alcuni mesi fa – conclude il presidente di Botteghe del Seggio – chiedemmo un potenziamento del servizio di vidiosorveglianza all’amministrazione comunale. Attualmente è già presente come servizio all’angolo tra via Seggio e via Sanfelice con una telecamera ma speriamo che presto se ne possano aggiungere altre perché siamo convinti che le telecamere possano essere un ottimo deterrente contro la micro-delinquenza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico