Aversa

Rifiuti, scioglimento consorzi rifiuti: sindacati si mobilitano

emergenza rifiutiAVERSA. In vista del paventato scioglimento dei consorzi per lo smaltimento rifiuti i sindacati di categoria danno il via alla mobilitazione.

Fp-Cgil, Fit-Cisl, Uil e Fiadel hanno inviato una nota al GeoEco, ai sindaci del bacino dell’ente e al commissariato di governo per l’emergenza rifiuti nella quale chiedono un incontro urgente ai vertici del Consorzio. In primo luogo i rappresentanti dei lavoratori chiedono di conoscere l’organigramma aziendale con mansioni svolte dai dipendenti per poter giungere alla ripartizione dei circa settecento dipendenti presso i 26 comuni consorziati. Chiesta anche la disdetta immediata di quei contratti relativi a lavoratori interinali poiché “visto che i comuni dovranno farsi carico dei dipendenti del consorzio da loro fatti assumere, non serve creare altro precariato o aspettative di collocazione all’interno dell’azienda”. Chiarimenti vengono, infine, richiesti sia per quanto riguarda la situazione creditoria del consorzio nei confronti dei comuni e quali azioni sono state attivate in tal senso, sia per i debiti che il consorzio ha nei confronti dei fornitori e degli enti previdenziali con relativi piani di rientro. In conclusione, nella nota si legge: “Basta con le pressioni sulla direzione e su i dirigenti da parte dei politici che hanno trasformato questo consorzio, una volta fiore all’occhiello dell’intera regione con il 35% della differenziata, in un carrozzone politico”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Pasquale Menale ucciso a 17 anni: il padre chiede riapertura indagini - https://t.co/SOFSjvWIhy

Aquarius, crisi diplomatica: l'Italia chiede le scuse della Francia - https://t.co/0Qikukigew

Casal di Principe, guida vettura sequestrata e senza patente: denunciato nigeriano - https://t.co/71jp6GXLQ9

Pizzo Calabro, sequestrata vasta coltivazione di marijuana - https://t.co/5ppw01Iq7Q

Condividi con un amico