Aversa

Rifiuti, il comandante Guarino incontra i commercianti

Stefano GuarinoAVERSA. Coinvolgere le associazioni sindacali dei commercianti per la risoluzione del problema dell’emergenza rifiuti. Questo l’intento della riunione convocata dal comandante della polizia municipale di Aversa, Stefano Guarino.

La scorsa settimana l’unità di crisi del Comune di Aversa, costituita da dirigenti e funzionari comunali e figure esterne all’amministrazione ma con competenze in materia ambientale, ha discusso della possibilità di sensibilizzare alla raccolta differenziata la cittadinanza prima dell’avvio della raccolta differenziata spinta. “La finalità del coinvolgimento delle categorie commerciali – precisa Guarino – è mirata all’avvio della soluzione della problematica rifiuti. Il coinvolgimento delle rappresentanze dei commercianti è da intendersi in quanto maggiormente collegate con i singoli operatori ed hanno la possibilità di trasmissione di notizie, dati, pratiche migliori in materia di gestione rifiuti”. Presente all’incontro anche Alessandro Gatto, presidente cittadino del Wwf.“Tra i primi passi della riorganizzazione della gestione rifiuti – ha proposto il presidente del WWF- si può avviare il dialogo con le organizzazioni professionali maggiormente interessate alla questione, anche per evidenti esigenze economiche: la crisi rifiuti ha risvolti ben immaginabili sull’economia delle piccole aziende commerciali”. Gatto, inoltre, ha proposto di diffondere un “‘decalogo’ ecologico che porti alla riduzione dei rifiuti alla fonte. Tra le iniziative proponibili con minimo sforzo vi è la diffusione di commercializzazione di prodotti alla “spina”, con acquisto del solo prodotto portando al seguito il contenitore”. Da parte di Franco Candia, presidente dell’Ascom, Maurizio Pollini, presidente della Confesercenti, e Vittorio Scaringia, presidente del consorzio ‘Le Botteghe del Seggio’, sono arrivate delle proposte volte a ridurre la produzione dei rifiuti, sensibilizzando i tutti i commercianti della città. “Ho invitato i commercianti – conclude Guarino- a produrre proposte volte a ridurre la produzione dei rifiuti. Ho assicurato loro la disponibilità dell’Amministrazione a farsi veicolo di eventuali proposte di soluzioni provenienti dalle categorie professionali, invitando i rappresentanti che hanno partecipato alla riunione a farsi veicolo di trasmissione di informazioni e proposte nei confronti dei loro associati”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico