Aversa

Quando ci sono i rifiuti…i topi ballano

emergenza rifiutiAVERSA. Primi sintomi evidenti dell’emergenza rifiuti: assistiamo sempre più alla proliferazione di topi e cresce l’allarme sanitario.

Un esempio probante viene dai giovanissimi alunni della scuola media “Giovanni Pascoli” di Aversa che ieri non sono entrati in classe dopo aver rinvenuto nel cortile della scuola, nei pressi del parcheggio per le biciclette, un grosso ratto morto. La stragrande maggioranza dei presenti in cortile ha preferito disertare le lezioni anche per lanciare un segnale all’amministrazione. Quasi in concomitanza, però, un grosso camion per la raccolta rifiuti ha parzialmente raccolto decine e decine di sacchetti, liberando una parte del perimetro della scuola. A tal proposito, sono in molti a far notare che sarebbe opportuno effettuare la raccolta non in concomitanza con l’orario di ingresso a scuola, aggiungendo caos a caos. “Forse – ha pensato più di un genitore – colgono l’occasione per buttarci il fumo negli occhi facendo vedere che raccolgono i rifiuti?”. Intanto, i topi si fanno vedere un po’ ovunque. Anche in un’altra zona, al confine tra Aversa e Gricignano, in diverse strade, quando calano le prime ombre della sera, i topi “ballano” indisturbati.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico