Aversa

Nasce l’associazione socio-culturale “Liberamente”

LiberamenteAVERSA. Novità nel panorama dell’associazionismo cittadino: nasce LiberaMente. Il sodalizio,di stampo socio culturale, nato dall’impegno di alcuni privati cittadini aversani, si pone l’ambizioso quanto oneroso obiettivo di monitorare le carenze del territorio e proporre rispetto ad esse soluzioni adeguate.

Il tutto con uno sguardo attento tantoalle problematiche più complesse e gravi, vedi il dramma dei rifiuti, quanto a quei piccoli assilli che investono nel quotidiano i soggetti più deboli ed indifesi. Tale finalitàverrà perseguita grazie al supporto di varie professionalità, competenze ed esperienze presenti all’interno dell’associazione. Sotto il profilo organizzativo l’assemblea dei soci fondatori ha provveduto alla elezione del primo direttivo, nominando come presidente di LiberaMente Francesco Mincione e come vicepresidente Maria Chiocca. Proprio il presidente Francesco Mincione ha illustrato finalità e motivi ispiratori dell’organizzazione: “Può apparire paradossale – esordisce Mincione – parlare di dar vita ad un’associazione socio-culturale, in momenti quali quelli attuali in cui troneggia la spazzatura ad ogni angolo di strada. La realtà che stiamo vivendo fa sembrare vano qualsiasi tentativo di progettualità finalizzata alla riscoperta ed alla riqualificazione delle nostre risorse, come le bellezze artistiche che Aversa può vantare . Proprio la situazione così esasperata che Aversa sta vivendo è stato, però, l’incentivo formidabile che ci ha maggiormente spinti ad agire per dar voce ad una città che appare attonita, senza nessuna capacità di reazione e di iniziativa, una città costretta ad assistere al grottesco spettacolo di un incessante rimpallo di responsabilità tra diverse realtà istituzionali, ormai diventate un vero e proprio muro di gomma. Invece, – continua il presidente – è sul terreno della proposta che LiberaMente dovrà far emergere il suo segno distintivo ed in tal senso abbiamo previsto al nostro interno gruppi di studio che, avvalendosi di un sapiente mix di competenze e professionalità, non mancheranno di offrire il proprio contributo alla risoluzione di varie problematiche, piccole e grandi, di Aversa”. A chi, infine, pone interrogativi circa supposte assonanze fra Liberamente e partiti politici di sorta, Mincione precisa: “Non siamo assolutamente un nuovo partito politico; per quanto ciascuno di noi ha le sue idee , le sue esperienze, le sue simpatie, però l’associazione è assolutamente apartitica ed aperta a tutti. Del resto, tra gli iscritti ed i sostenitori vi sono persone dalla storia politica diversa, garanzia ciò di pluralismo e quindi di serietà rispetto alla scelte ed alle decisioni che prenderemo in ogni sede”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico