Aversa

Freddo e vento: Protezione Civile in allerta

Allerta per il vento forteAVERSA. Protezione civile in allerta. Da stamattina e per le prossime 36 ore vento gelido e temperature sotto la media stagionale, ma quello che desta maggior preoccupazione sono proprio le violente raffiche di vento.

“Stiamo monitorando in particolar modo, ponteggi, cartelloni, insegne e quant’altro possa essere pericoloso”, ha dichiarato Ciro Nugnes, coordinatore del Nucleo Protezione Civile ad Aversa. Tuttavia, noi aversani siamo abituati al forte vento soprattutto in questi giorni, quelli in cui si festeggia il Santo Patrono San Paolo. Infatti, è tradizione che la statua del Santo d’Argento, sfili, ultima in processione, tra paltò che volano e i palloncini degli ambulanti che sfuggono al controllo. Il vento, come le polpette, il ragù, le mozzarelle ed i pacchetti di dolci del giorno di festa sono parte integrante, pulita e unica della nostra tradizione. Ed a proposito di tradizione e di polpette, conoscete la storia di San Paolo? Si dice che il giorno del santo, il 25 gennaio, una contadina invece di cucinare le tradizionali e bollenti polpette, mise sul fuoco una pignata di pasta e fagioli. Ebbene, il Santo, offeso da tale comportamento, con un fulmine ruppe la pentola lasciando digiuni tutti gli avventori. Una favola metropolitana…ma tra tanti problemi un sorriso ci vuole.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, scontro tra auto in Via Amendola: due feriti. M5S interroga il sindaco su sicurezza stradale - https://t.co/SJdyYr3p4J

Gricignano, due africane tentano di "beffare" altri utenti alle Poste: scoperte, gridano al "razzismo" - https://t.co/YdOXwKsTpe

Viaggia senza biglietto e prende a pugni in faccia il capotreno: senegalese arrestato nel Casertano - https://t.co/LZ1ZQriibr

Teverola, "Festa di Sant'Antuono" tra fede e folclore - https://t.co/71qZqD8cYX

Condividi con un amico