Aversa

Al Parco Pozzi l’ultima corsa del 2007

AVERSA. Ultime energie del 2007 spese a correre per salutare il nuovo anno. Per la terza volta l’Arca Atletica Aversa ha portato i suoi tesserati all’interno del circuito del Parco Pozzi di Aversa per festeggiare insieme l’arrivo del 2008 e correre “L’Ultima”.

Si, proprio proprio l’ultima manifestazione di atletica leggera in Campania e in Italia, visto che si è corso quasi in contemporanea alla Bo-Classic di Bolzano e qualche ora prima della mitica Corrida di San Silvestro di San Paolo in Brasile. Dei circa 300 soci della società aversana, pochi quelli che hanno aderito al “cimento del 365° giorno”, molti invece, circa un centinaio, quelli venuti solo per il tradizionale brindisi di fine anno o passati di corsa prima delle ultime spese. Al via prima i giovanissimi che hanno visto la vittoria sul classico giro di aiuola di Alberto Palmiero, aversano classe 1997, che ha battuto il sanmarcellinese Antonio Dello Iacono ed il casalucese Gianluca Guida. I concorrenti della corsaSeguono Nicola Cangiano ed il fratello Alessandro da Trentola Ducenta, quindi Salvatore Lionello. Prima tra le ragazze Antonietta De Gennaro che ha staccato di poco Lucia Liotto. Nella prova competitiva sui 4250 metri rivediamo il vincitore della Straversana Tommaso Santagata, che dopo un’accoppiata per gran parte della gara con l’aversano Emanuele Arbore, sul finale quando proprio Arbore cercava di staccarsi, affondava la zampata vincente, chiudendo con 14.28.9. Per Santagata, gricignanese studente al Liceo Fermi di Aversa questa è la terza partecipazione all’”Ultima”. Per Arbore tempo di chiusura di 14.31.9. Alle loro spalle il master che arriva da Trentola Ducenta, Francesco Cangiano che ha chiuso con 15.07.3, archiviando con questo terzo posto una bella stagione 2007. Nell’ordine questi gli atleti che si sono succeduti sul traguardo: Ferdinando Ilardi (15.11.1), Antonio Guida (15.16.2), Francesco Guida detto Seb (15.17.6), Raffaele Petrarca (15.34.0), Domenico Maiale (15.48.3), Basilio Puoti (15.54.3), Leo Cammarosano (16.14.6), Salvatore Cipullo (16.22.4), Umberto De Luise (16.39.7), Giuseppe Scimmia (16.53.4), Andrea Di Ronza (17.04.9), Pasquale Laurentino (18.01.4), Salvatore Santagata (18.28.1), Emilio Turco (20.002). Tra le donne una solitaria Annamaria Della Gatta, anche lei gricignanese doc, vince la prova femminile. Il rito si è compiuto ancora una volta e ora tocca al nuovo anno dire la sua.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico