Aversa

Agente della Polfer sventa rapina: arrestati due giovani

poliziaAVERSA. Non si è sfiorata la tragedia grazie al sangue freddo e alla professionalità del poliziotto intervenuto nel corso dell’ennesima rapina ai danni di un supermercato.

Rapina, in verità, sfortunata per i due giovanissimi malviventi, Nicola Arena, di 19 anni, ed il complice quindicenne, entrambi di Lusciano, che sono stati arrestati grazie all’intervento di un agente della Polfer in borghese, libero dal servizio. A finire nel mirino dei due rapinatori il supermercato Sisa di via Giotto ad Aversa. Erano quasi le 20, orario di chiusura, quando i due, sono giunti sul posto a bordo di uno scooter. Prima di entrare hanno indossato i passamontagna. Questa scena è stata notata dal poliziotto che ha atteso fuori, appostandosi in maniera di sorprenderli. Intanto, all’interno, i due, armati di una pistola, hanno intimato alla cassiera di consegnare il contenuto della cassa riuscendo a portare via 1200 euro. Ad attenderli fuori l’agente che si qualificava ed intimava loro di fermarsi. Attimi di tensione con il giovane che puntava la pistola contro il poliziotto. Quest’ultimo, invece, esplodeva un colpo in aria mentre i ragazzi scappavano. La fuga a piedi dei due si concludeva con l’arresto del rapinatore, quello maggiorenne, armato di pistola rivelatasi, poi, giocattolo. Successivamente, anche grazie ai carabinieri, veniva identificato ed arrestato anche il minorenne che tentava di denunziare il furto del proprio ciclomotore che, invece, aveva utilizzato per raggiungere il luogo della rapina. Perquisizioni successive presso le abitazioni degli arrestati non hanno portato al recupero della refurtiva.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico