Trentola Ducenta

Dibattito sull”acqua rinviato a gennaio

emergenza acqua a Trentola DucentaTRENTOLA DUCENTA. “Problemi organizzativi ci hanno costretti a far slittare il dibattito pubblico sull’acqua al mese di gennaio 2008”. A parlare è il presidente dell’Associazione Arcobaleno-Uniti per Trentola Ducenta, Vittorio Savino.

Il problema dell’acqua a Trentola Ducenta, e non solo, resta un ulteriore nodo da sciogliere anche alla luce di tutta una serie di proposte che l’Arcobaleno vuole rivolgere all’amministrazione comunale, così come ai vari sindaci dei comuni limitrofi. “La nostra rete in alcuni punti non riesce ad erogare in modo sufficiente acqua per usi civili. – afferma Savino – Sicuramente vi sono perdite valutabili, secondo studi attendibili intorno al 40-50%. Vi è poi il problema degli allacci abusivi e dell’uso improprio dell’acqua corrente”. L’idea è quella di effettuare rilievi e valutare le criticità della rete, proponendo quindi un consorzio ai comuni dell’area per la gestione attenta e moderna del sistema idraulico del territorio. “Il problema non è solo l’acqua in meno, che maggiormente si percepisce in estate, ma anche quello dell’acqua in più che allaga intere parti della città dopo piogge sostenute, segnale evidente che anche la rete fognaria di assorbimento ha problemi ormai non più rinviabili”. Il dibattito di gennaio al momento prevede la partecipazione di due relatori, la professoressa Mena Moretta del Forum Nazionale per l’acqua pubblica, che interverrà proprio sulla problematica connessa alla necessità di avere reti a gestione pubblica delle acque del territorio, e l’ingegnere Francesco De Paola, della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Napoli, che farà il punto sulla rete locale, mettendone a fuoco criticità ed eventuali soluzioni. Da corollario sicuramente le esigenze della cittadinanza che in molti casi ancora si dibatte tra cartelle protestate nel recente passato, fondamentalmente per la carenza di lettura dei contatori e per il pagamento delle acque reflue, problematica da sempre contestata dagli stessi cittadini. Il dibattito sarà l’inizio di una serie di appuntamenti che l’associazione ha intenzione di affrontare nel puro spirito di migliorare le condizioni di vita del territorio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico