Italia

Voleva diventare famoso, spara e uccide 9 persone

il luogo della strageOMAHA (Nebraska, Usa). Una strage si è consumata all’interno di un centro commerciale di Omaha, in Nebraska, dove 9 persone sono morte ed almeno altre 5 sono rimaste gravemente ferite.

Un giovane 19enne ha tirato fuori un’arma ed ha incominciato a sparare tra la folla. Scene di panico e momenti di terrore per quanti si trovavano all’interno del centro commerciale. Il cecchino ha iniziato a sparare all’impazzata da una balconata facendo diverse vittime. Lo stesso si è poi tolto la vita dopo aver compiuto la strage. La polizia locale avrebbe rinvenuto a casa sua, dove abitava con la madre,un biglietto con cui annunciava il suicidio, scrivendo: “Voglio diventare famoso”.

Il ragazzo, recentemente, era stato licenziato da una catena di FastFood.

Il presidente George W. Bush si trovava fino a un”ora prima nella città per raccogliere fondi per la campagna elettorale delle presidenziali in programma a novembre 2008.

Nell”aprile di quest”anno32 persone furono uccise alla Virginia Tech University da uno studente poi suicitadosi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico