Italia

Verona, ragazzini rubavano cellulari per acquistare crack

poliziaVERONA. È stata sgominata dalla polizia una baby gang che terrorizzava un gruppo di loro coetanei, sottraendogli i cellulari che rivendevano per acquistare crack.

A finire in manette sono stati un magrebino, un italiano di 19 anni e tre minorenni di età compresa tra i 15 e i 17 anni. Gli inquirenti hanno rinvenuto nel corso delle perquisizioni un coltello a serramanico, utilizzato dalla banda per minacciare le proprie vittime. Inoltre, dall’attività investigativa sarebbe emerso che il gruppo di studenti, tutti appartenenti alla stessa scuola, nel solo mese di novembre avrebbe messo a segno nove rapine ai danni di adolescenti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico