Italia

Scuola, antistupro al posto della ginnastica

mossa di autodifesaMILANO. Cambio di programma per il corso di educazione fisica al “Galvani” di Milano. Invece della solita partitadi pallavolo, le ragazze seguiranno delle lezioni di autodifesa.

Dall’anno nuovo, infatti, dieci incontri con un esperto di arti marziali sostituiranno le ore dedicate in precedenza alla ginnastica. Lo slogan di questa singolare ma importante iniziativa è “Abituarsi a non abituarsi”. Sono state le stesse ragazze a scegliere di seguire un corso di autodifesa preferendolo alla danza moderna e all’hip-hop. Soddisfatta del progetto la preside del “Galvani”, Anna Grazia Gatta, che ha dichiarato: “Dopo gli ultimi fatti di cronaca abbiamo pensato che queste lezioni potessero essere un arricchimento per le nostre allieve. Volevamo diversificare l’attività pomeridiana di educazione fisica e le ragazze hanno espresso la volontà di a respingere le aggressioni”. Ottima proposta, quella del liceo milanese, che aiuterà le ragazze a sentirsi più sicure in una società in cui imperversa la violenza sulle donne e cresce sempre di più la paura di trovarsi ad essere vittima di qualche aggressione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico