Italia

Monumenti illuminati contro la pena di morte

Il Colosseo illuminatoGrande iniziativa quella indetta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per incoraggiare l’approvazione della moratoria universale sulla pena di morte da parte delle Nazioni Unite.

Verranno illuminati, da oggi fino al tramonto di domani, gran parte dei monumenti storici italiani: il Colosseo a Roma, i Sassi di Matera, Castel dell’Ovo a Napoli. Riflettori accesi sul Castello di Miramare e la Basilica di San Giusto di Trieste, il Castello Pandone a Venafro, in Molise, e il Giardino del Castello di Racconigi. Luci accese anche per la Basilica romanica di San Nicola di Bari, la Chiesa di San Saturnino a Cagliari, la chiesa del Redentore a Venezia, Palazzo Pitti a Firenze, sulla duecentesca Fontana Maggiore a Perugia, il Castello dell’Aquila, Palazzo del Podesta’ a Bologna, la Cattedrale medievale di San Lorenzo a Genova, Villa Reale a Monza, e Palazzo Ferretti ad Ancona; nella Piazza del Sedile di Potenza e sul cinquecentesco Palazzo Arnone di Cosenza. Commenta l’iniziativa il Ministro dei Beni culturali Francesco Rutelli: “E’ un gesto simbolico che sottolinea valori e ideali profondi e singolari della cultura del popolo italiano a proposito dell’iniziativa intitolata: La Cultura illumina la Vita”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico