Italia

Meredith, Guede estradato in Italia

Rudy Hermann GuedePERUGIA. L’ivoriano Rudy Hermann Guede, arrestato in Germania due settimane fa e indagato per l’omicidio di Meredith Kercher, è stato estradato oggi in Italia.

Il 21enne è giunto in volo da Francoforte a Fiumicino verso le 13 ed è arrivato a Perugia, scortato dalla polizia, intorno alle 16.20. Ora si trova nel carcere di Capanne, dove sono detenuti gli altri due indagati Amanda Knox e Raffaele Sollecito, quest’ultimo che, interrogato dai giudici, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Venerdì mattina sarà interrogato dal gip Claudia Matteini e dal pm Giuliano Mignini, titolare delle indagini. Guede si dichiara innocente e sostiene di essere stato sulla scena del delitto la notte tra il 1 e il 2 novembre, di aver fatto sesso con Meredith ma di non averla uccisa. Afferma che a sgozzare la studentessa inglese sarebbe stato un giovane italiano. Un’accusa che riporterebbe a Sollecito ma i legali dello studente pugliese sostengono che i due non si conoscevano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico