Italia

Lo credevano morto, oggi riappare e viene arrestato per truffa

John DarwinLONDRA. Era stato dato per morto, annegato in un incidente di canoa avvenuto più di cinque anni fa. Oggi, John Darwin, 57 anni, è stato arrestato con l’accusa di truffa quattro giorni dopo essere entrato in un commissariato di Londra dicendo di credere che lo stessero cercando.

La foto dei coniugi apparsa sul Daily Mirror, si sospetta che sia stata scattata lGli investigatori nutrono forti dubbi sulla vicenda e sospettano una frode alla compagnia assicurativa. In primis, si indaga per capire se Darwin e, in particolare, la moglie Anne abbiano avuto contatti negli ultimi anni, ossia nel periodo in cui tutti lo credevano defunto. Quando era riapparso sabato scorso, abbronzato e in buona salute, l’ex guardia carceraria diceva di non ricordare gli eventi successivi al 2000. Sua moglie, poco prima del suo ritorno, avevalasciato l’Inghilterra per l’America centrale con ben 900mila dollari, ricavo della vendita della casa e delle polizze assicurative del marito “morto”. “Le ho richieste in buona fede quando credevo di aver perso mio marito e ora non è più morto”, si è giustificata la donna al Daily Mail, che si è detta pronta a restituire i soldi.

Ma un altro giornale, il Daily Mirror, ha pubblicato una fotografia dei coniugi insieme che sembra essere stata scattata a Panama l’anno scorso. La moglie di Darwin, dopo la scomparsa del marito, sembra abbia ottenuto una serie di benefici, tra cui lapensione da vedova a 70mila sterline (circa 96mila euro) versate dall’amministrazione penitenziaria per la quale Darwin lavorava. Gli investigatori sono cauti e non vogliono rivelare dettagli, anche se alcuni giornali inglesi parlano di molti debiti che Darwin avrebbe avuto prima della scomparsa, causati dalla passione per la borsa e dall’acquisto di titoli sbagliati. Del 57enne si persero le tracce nel marzo 2002, a largo dello Yorkshire, nell’Inghilterra settentrionale. Furono rinvenuti solo i resti del suo kayak rosso. Il sospetto che qualcosa non andava c’è stato sin dall’inizio: quella giornata, infatti, il mare era calmo e il presunto cadavere non fu trovato nonostante ricerche aeree e via mare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico