Italia

Fotografa bimbe nel bagno della scuola, bidello denunciato

 TRENTO. Un quarantenne di Trento, bidello precario di una scuola elementare della città, è stato denunciato a piede libero con l’accusa di aver fotografato col cellulare delle bambine nel bagno dell’istituto.

Presso la sua abitazione la polizia avrebbe trovato anche delle immagini pedopornografiche scaricate da internet. Sono state le stesse piccole alunne, accortesi dello strano atteggiamento dell’uomo, a riferire il fatto ai genitori e agli insegnanti. Il dirigente scolastico ha quindi informato la polizia. Il quarantenne era un supplente bidello, assunto con contratto a tempo determinato per un periodo di dieci giorni. Ieri è stato il suo ultimo giorno di lavoro, anche se non si è presentato a scuola perché convocato in Questura dagli inquirenti, i quali lo hanno iscritto nel registro degli indagati. Esclusa, al momento, l’ipotesi che l’uomo sia andato oltre le fotografie e abbia messo in atto molestie fisiche alle bambine. Tuttavia, il rinvenimento, nella sua abitazione, di alcune foto che sembrerebbero ritrarre minori di 18 anni è al vaglio degli investigatori.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico