Caserta

Si facevano corrompere con mozzarelle, arrestati agenti della Polstrada

polizia stradale CASERTA. Quattro agenti della polizia stradale di Caserta e Napoli sono stati arrestati con l’accusa di corruzione e associati al carcere di Santa Maria Capua Vetere. Altri cinque sono invece stati sospesi dal servizio.

Durante un controllo ad un furgone di latticini, avrebbero chiuso un occhio circa alcuna irregolarità, lasciandosi corrompere con qualche mozzarella e delle bibite. Gli stessi, inoltre, avrebbero fatto passare, in occasione di altri controlli, dei veicoli appartenenti a loro conoscenti. I quattro arrestati e i cinque sospesi, questi ultimi accusati di episodi minori, prestavano servizio sulle strade provinciali di Caserta e Napoli. Le indagini sono state condotte dagli agenti della polizia giudiziaria del compartimento della polstrada per la Campania e per il Molise, della sezione di Caserta e della sottosezione autostradale di Caserta Nord, a seguito della segnalazione di un automobilista. I provvedimenti sono stati emessi dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cesa, adottato il sistema delle cartelle socio-assistenziali - https://t.co/hF6Bsqy0rp

Orta di Atella, il Centro Civico Campania al fianco di C@mbiAmo Orta - https://t.co/cIu83GUQ7V

Casapesenna, netturbini scioperano e rifiuti restano in strada: Piccolo accusa il sindaco - https://t.co/F0GziFZBJo

Mafia, colpo al clan Rinzivillo: 10 arresti a Caltanissetta - https://t.co/KOW8cKGwfG

Condividi con un amico