Campania

Parete, al via la ristrutturazione del poliambulatorio

Luigi VerrengiaPARETE. Dopo il protocollo d’intesa per la ristrutturazione del poliambulatorio, siglato nel mese di settembre dall’amministrazione comunale con l’Asl ce2, stamattina è stato chiuso definitivamente l’accordo dal consigliere Maria Teresa Chianese, con delega alla Sanità, e dal sindaco Luigi Verrengia, alla presenza dei responsabili dell’azienda sanitaria.

L’Asl ha messo a disposizione la somma di 300mila euro per effettuare i lavori alla vecchia struttura poliambulatoriale. I lavori riguardano l’abbattimento e la ricostruzione dell’edificio posto a pochi metri dalla casa comunale. Per accelerare i tempi di attuazione e diinizio dei lavori la progettazione sarà affidata direttamente all’ufficio tecnico del comune. Esprime grande soddisfazione la delegata alla sanità Chianese di Forza Italia: “Finalmente abbiamo raggiunto un traguardo che ci ha visti impegnati in questi mesi a trovare un accordo con l’Asl affinché venisse restituito al nostro paese un bene come la struttura del poliambulatorio. Non poche sono state le difficoltà che abbiamo dovuto affrontare per portare a casa questo risultato. I cittadini potranno usufruire di nuovo della struttura sanitaria, più moderna e funzionante. Questo è un primo passo verso la normalizzazione dei vari servizi che ha sempre offerto il poliambulatorio, arroccato in strutture di fortuna, ed oggi si apre il varco verso una struttura che sarà in grado di soddisfare i tanti fabbisogni sanitari dei cittadini”. Dopo le varie polemiche che hanno caratterizzato la vita amministrativa della giunta Verrengia fino ad oggi, finalmente si apre uno spiraglio che porta ad un primo successo, che sicuramente sarà ben apprezzato dalla cittadinanza. “Il nostro impegno – conclude la responsabile alla Sanità – è stato e sarà sempre orientato a risolvere i problemi della cittadinanza. Le tante polemiche di questi mesi vengono zittite dai fatti, abbiamo raggiunto un obiettivo che altre amministrazione non sono mai riuscite a raggiungere. Noi l’abbiamo fatto, questo è solo l’inizio di un lungo percorso di infrastrutture da regalare ai cittadini”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico