Campania

Fi accusa il sindaco di Frignano, An lo difende

Lucio Santarpia FRIGNANO (Caserta). Parte dalla sezione di Forza Italia di Frignano la nuova iniziativa politica che rivolge un forte attacco al sindaco per l’emergenza rifiuti.

È stato infatti affisso ieri per le strade di Frignano, e nella sezione di Forza Italia, il nuovo manifesto, brutta copia di quello realizzato nei mesi scorsi da Alleanza Nazionale contro i reali colpevoli dell’emergenza rifiuti, e che affianca accanto alle foto di Bassolino e De Franciscis anche il sindaco Santarpia, indicandolo come responsabile dell’emergenza. Esempio di cattiva informazione e non politicamente corretto l’esempio dato dai forzisti frignanesi, che senza alcuno scrupolo hanno attaccato in modo del tutto superfluo ed errato il primo cittadino. Reazioni contro il manifesto sono arrivate anche da Alleanza Nazionale che, in una nota, ha fatto sapere di essere accanto a Santarpia e di ritrovare i veri responsabili della situazione rifiuti, che dura ormai da anni, nelle persone di Bassolino e De Franciscis che ancora una volta non sono capaci di proporre al Commissario Straordinario per l’emergenza rifiuti soluzioni efficaci per la risoluzione del problema. “Sono stupito di come la sezione di Forza Italia di Frignano abbia deciso di attaccare il professor Santarpia e credo che questo rappresenti un chiaro esempio di come a volte la politica degeneri in veri e propri attacchi personali che non hanno alcun fondamento. Prendo le dovute distanze da queste accuse false rivolte all’amico Lucio e credo che il problema rifiuti debba essere affrontato con maggiore serietà e nelle sedi opportune. Dire che un sindaco è colpevole dello status quo vuol dire non aver compreso la gravità della situazione che ormai da anni incombe non solo sulla Provincia di Caserta ma sull’intera Regione Campania” afferma il consigliere provinciale di An Gabriele Piatto. Alle parole di Piatto seguono anche quelle di Luigi Di Gennaro, dirigente nazionale di Azione Universitaria, che ha commentato così l’accaduto: “Condanno il manifesto pubblicato da Forza Italia perchè privo di fondamento. La responsabilità riguardo l’emergenza rifiuti grava su chi amministra le nostre Provincia e Regione. Imputare ad un sindaco il problema dei rifiuti è un errore grossolano e non può essere concesso a chi partecipa attivamente alla vita politica di una città. Sull’esempio sbagliato della sezione di Frignano mi aspetto che quelle di Aversa e Capua provvedano ad attaccare i rispettivi sindaci, Ciaramella e Antropoli, eletti in quota Forza Italia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico