Campania

Castelvolturno, il centrodestra rilancia il tema della sicurezza

Pinetamare (Castel Volturno - Ce)CASTELVOLTURNO (Caserta). “I fatti di cronaca sul nostro territorio ci fanno dire: basta. È giunto il momento che questo Governo e, più in generale, le Istituzioni dello Stato e l’amministrazione locale si rendano conto di ciò che accade.

Si rendano conto che i cittadini non sono più disposti a tollerare, in alcun modo, che le loro città continuino ad essere succubi, anzi quasi prigioniere, di ogni forma di violenza”. E’ quanto affermato con forza, durante l’ultima assise cittadina, dal capogruppo consiliare di Forza Italia Antonio Scalzone e dall’intero centrodestra sulla questione sicurezza a Castelvolturno. A tal proposito si esprime anche il Circolo delle Libertà con la sua presidente e membro dell’esecutivo provinciale Italia Pollice: “In occasione della prima convocazione del tavolo provinciale dei Cdl, porteremo all’ordine del giorno i temi dell’immigrazione e della sicurezza, alla luce delle ultime decisioni del Consiglio dei Ministri che rischiano di rendere molto più facile l’ingresso ai clandestini”. “Castel Volturno – aggiunge – è diventato un terreno di conquista, dove molti vengono con la speranza di fare qualche affare e poi andarsene. Il turismo estivo è sempre più ridotto, poco qualificato. Invece di diventare una possibilità per tutti, arricchisce solo qualche commerciante”. Italia Pollice propone alle associazioni del territorio di creare una “rete sociale” sulle tematiche di immigrazione e sicurezza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico