Campania

Camorra, ucciso il fratello del pentito Nasto

Nuovo agguato nel napoletanoTORRE ANNUNZIATA (Napoli). Sicari tornano ad uccidere nel napoletano. A Torre Annunziata un uomo è morto e altre due persone sono rimaste ferite a seguito di un agguato consumatosi in via Vittorio Veneto, nei pressi del Bar Kristal.

La vittima è Alfonso Nasto, 39 anni, fratello del pentito Aniello Nasto, ritenuto affiliato al clan Gionta. Gli inquirenti ritengono che si tratti di una vendetta trasversale contro il collaboratore di giustizia, i cui familiari hanno rifiutato il programma di protezione. Alfonso Nasto, che aveva precedenti per contrabbando ma non sembra abbia mai avuto legami con la camorra, era nel Bar Kristal quando due killer sono entrati e gli hanno esploso contro dei colpi di pistola. Alcuni proiettili hanno raggiunto il giovane barista di 25 anni e un 14enne presente nel locale. Nulla di grave per entrambi: sono stati trasportati all’ospedale di Boscotrecase con una prognosi di dieci giorni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico